Stampa

Blu

. Pubblicato in Alka Seltzer, racconti digestivi

Oggi mi sento blu.

...rosso

......giallo

.........azzurro

e a sedicimila Kelvin mi ritrovo

immerso nel Blu.

 

colore di serenità…

colore di castità…

colore di sacra maestà…

Blu.

 

colore di vena pulsante,

colore con nome da infante,

colore di seta d'amante.

 

Scoppio di suono.

Explosion di colore.

Ricordo di un vivo dolore,

di una botta violenta.

Di una gran fifa

blu.

 

Colore

di un pacco di pasta,

di un'auto di casta,

di un vessillo pavese,

di un gatto siamese,

 

di fondo giottesco,

di cielo autunnesco,

di fortunale scampato,

di maschio neonato.

 

Colore

di giacca da festa,

di chi -lancia in resta-

difende il suo onore.

Colore di Rinaldo.

Colore del ribaldo

nascosto nell'ombra.

Blu.

 

C o l o r e d i c a r t a r u g o s a d i s a c c o d a z u c c h e r o b l u.

 

La vòlta dipinta di gotiche chiese,

La fila di fiori su un campo olandese,

La lingua festante di un cane cinese,

La gonna gitana alla sagra in paese.

 

Riflessi sfuggenti da un mare d'abisso,

corone di grani su di un crocefisso,

visioni riflesse di un lago agordino

diffuse e incastrate in un guardo bambino.

 

Blu.

Oggi mi sento blu.

 

§ciao, Pinese.

 

solo perchè ciò una mazza da fare mentre Lorenzo sta guardando i puffi.

 

...quelli blu. Wink